Dott.ssa Rosella De Dott.ssa Rosella De Leonibus Il linguaggio del corpo e il benessere psicosomatico

images.jpg

Breve sintesi di Laura Giampuzzi

IL LINGUAGGIO DEL CORPO
L’uomo riesce a comunicare, oltre che con il linguaggio, anche con il corpo ed è quest’ultimo un metodo molto efficace che riesce a dare più informazioni rispetto a tante parole. La comunicazione verbale è importante per trasmettere sensazioni, sentimenti, stati d’animo, ma con il corpo si possono esternare molte informazioni su come si stanno vivendo certe sensazioni. I mammiferi sono gli unici esseri viventi che, grazie all’espressione del volto, esprimono sensazioni, affetto, attaccamento verso i piccoli trasmettendo loro un senso di sicurezza, protezione anche solo con la diversa intonazione della voce e lo sguardo. Per esprimere all’esterno sensazioni l’uomo, involontariamente, lo può fare grazie allo sguardo, al tono di voce dolce e premurosa o piuttosto aggressivo, a seconda delle circostanze. Diversi studi hanno dimostrato che il feto, all’interno del ventre materno, già dal 4° mese di gestazione è capace di riconoscere la voce della madre.
Altro elemento per capire e analizzare la personalità di un individuo è il suo modo di camminare, dalla cui osservazione si possono capire quali stati d’animo sta provando quella persona. Volontariamente si può dominare il tono di voce ma non si può evitare il rossore del volto o il cercare di non gesticolare con le mani, tutte espressioni che, indipendentemente dalla nostra volontà. Quest’ultima realtà è dovuta al sistema neurovegetativo che non può essere controllato dalla nostra volontà ed è in stretta relazione con il sistema neurocentrale.
Questi due sistemi interagiscono sia con il corpo che con la mente e ciò era già conosciuto nel mondo antico, ma solo con gli studi dal 1700 in poi lo si è più approfondito. Inoltre questi due sistemi influiscono su alcune malattie conosciute come psicosomatiche, che causano diversi malesseri. È importante avere cura del mondo emotivo e bisogna impegnarsi a risolvere i problemi che quotidianamente si incontrano. È importante, inoltre, capire quali sentimenti stati d’animo si stanno provando, cercando di condividere con gli amici e le persone più care le nostre emozioni e sensazioni, perché l’uomo è un essere non fatto per vivere in solitudine ma per vivere in comunità, dove si creano stretti legami affettivi e relazionali.

Powered by Drupal - Design by Artinet