Conferenze

Dott. Mario Coletti Il Gran Tour: i grandi viaggiatori che nel 700-800 hanno attraversato l'Italia, l'Umbria e Spoleto.

index.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

IL GRAND TOUR

Prof. Laura Lotti "Da zero ad infinito. Una chiacchierata sul nulla."

2.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

IL NUMERO ZERO

Dott. Gregorio Pompili presenta il Generale Enrico Caviglia

caviglia-cervone.jpg

Enrico Caviglia, I dittatori, le guerre e il piccolo re: diario 1925-1945, (a cura di Pier Paolo Cervone), Ugo Mursia Editore, Milano 2009, pp. 621.

Dott.ssa Anna Rita Cosso "Coppie celebri della letteratura: Anais Nin e Henri Miller"

June-Miller.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

MILLER E ANAIS NIN

Prof.ssa Maria Carla Spina Le Fonti del Clitunno ispiratrici di poesia attraverso i millenni. L'ode di G.Carducci

Carducci.jpg

Le Fonti del Clitunno ispiratrici di poesia attraverso i millenni

Lezione II

Le Fonti del Clitunno
Ode di G. Carducci

Ancor dal monte, che di foschi ondeggia

frassini al vento mormoranti e lunge

per l’aure odora fresco di silvestri

salvie e di timi,

scendon nel vespero umido, o Clitumno,

a te le greggi: a te l’umbro fanciullo

la riluttante pecora ne l’onda

immerge, mentre

ver’ lui dal seno del madre adusta,

che scalza siede al casolare e canta,

una poppante volgesi e dal viso

tondo sorride:

Prof. Franco Ivan Nucciarelli "Le Donne Pittrici" Parte II

angelis_de_deiva-donna_seduta~OM246300~10143_20150203_NULL_519.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

LE DONNE PITTRICI

Arch. Patrizia Trivisonno Il Canale Motore dell’Acciaieria di Terni e il paesaggio delle Marmore.

acciaierie Terni.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

IL CANALE MOTORE DELL’ACCIAIERIA DI TERNI

Dott.ssa Rosella De Leonibus

images 11_0.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

IL CORAGGIO

Dott. Agnese Benedetti Filigrane di luce e simbologia nei rosoni di Spoleto e della Valnerina

rosone.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi
 ROSONI

Dott. Luigi Rambotti "Due nomi un solo pittore" Giacomo di Vinciolo e Jacopo Zabolino.

Forche_001.jpg

Sintesi di Laura Giampuzzi

Nel panorama della pittura spoletina del XV secolo un nome importante è quello di Giacomo Vincioli o identificato come Jacopo Zabolino molto apprezzato per il livello delle sue opere.
La famiglia Zampolini apparteneva alla classe medio –borghese ed era originaria della zona di San Brizio, dove mantenne, fino al Cinquecento, consistenti proprietà fondiarie. Intorno alla metà del Duecento Simonetto Zabbulla si stabilì a Spoleto precisamente nella Vaita del Duomo insieme ai suoi figli, dei quali, quattro, esercitavano la professione di notaio.

Condividi contenuti

Powered by Drupal - Design by Artinet